Stampa Flex Liscia

L’argomento delle stampe è piuttosto vasto, e in queste pagine
viene trattato a livello basilare. Tuttavia lo scopo è quello
di dare una idea (per quanto vaga) dei processi che portano un
tema grafico ad essere applicato ad un capo di abbigliamento.
Non verrà trattata la stampa serigrafica, poiché richiede
elevati costi di impianto ( almeno a livello industriale) e si
usa per tirature medio/grandi. Tuttavia per completezza
verrà comunque pubblicato qualche video indicativo.

La stampa Flex liscia, detta anche da intaglio, usa un plotter
che stampa il motivo su pellicole (di poliestere) colorate.
Si usa una pellicola per ciascun colore utilizzato nel motivo.
Le pellicole poi vengono intagliate e termosaldate al tessuto
tramite una pressa a caldo. Infine vengono rimosse e il motivo
rimane impresso sul tessuto.

La stampa Flex liscia è caratterizzata da colori brillanti.
I colori sono (di norma) tre, e senza sfumature nel disegno.
Questo tipo di stampa è molto resistente ai lavaggi e
conferisce risultati di qualità. E’ discretamente laboriosa.
Sul tessuto il motivo appare liscio e appena in rilievo.
E’ indicata per motivi a forti contrasti e dai netti contorni.
Si riportano a titolo informativo dei filmati presi da youtube.
A tal proposito si rammenta che i filmati presentati in questa
e in tutte le pagine del sito non hanno alcuno scopo pubblicitario.
Il fatto che nei filmati si reclamizzino degli indirizzi  è secondario.
I filmati sono pubblicati a solo titolo informativo sull’argomento.

In questo primo filmato si usa la stampa flex per riportare su una
T-Shirt un motivo di un solo colore:

 

Nel video seguente si usa la stampa flex per un motivo a tre colori:

 

Per completezza si riportano anche un paio di video sulla stampa serigrafica.
In questo primo video ci si fa una idea del processo a livello “casalingo”:

 

 

In questo video ci si fa una idea del processo a livello industriale: